Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Pescara chiude il 2020 con un pari: 0-0 con il Cosenza

Ospiti in 10 uomini per l'espulsione di Bittante. Nel finale traversa di Guth e calcio di punizione di Vokic che colpisce l'esterno della rete

Condividi su:

 Il Pescara chiude il 2020 con un pareggio: 0-0 con il Cosenza che era rimasto in 10 uomini con la doppia espulsione di Bittante. I biancazzurri salgono a quota 13 punti mentre il Cosenza a 15.

LA PARTITA: nel suo 3-5-2 Breda conferma nuovamente Guth in difesa, Bellanova e Jaroszynski terzini e Ceter dal primo minuto affiancato da Galano. Per contro il Cosenza di Occhiuzzi, reduce dal pareggio interno per 1-1 contro il Pisa, schiera nel 3-4-1-2 l’ex Baez in attacco con Carretta. Arbitra Serra della sezione di Torino. Parte forte il Pescara con Galano che calcia largo e pallone in corner. Batte Memushaj, colpo di testa di Bocchetti con deviazione con Falcone che para due tempi. La risposta del Cosenza arriva all’11’ con Kone che calcia dai 30 metri, sorpreso Fiorillo che riesce a respingere la conclusione avversaria con i piedi mettendo la sfera in calcio d’angolo.  Al 19’ Serra ammonisce Carretta per aver commesso un fallo su Omoenga. Al 23’ occasione per il Pescara: Galano filtra sulla destra per Bellanova, il cross oltrepassa tutta l’area di rigore, dai 20 metri calcia Jaroszynski ma la conclusione termina sul fondo. Al 25’ calcio di punizione a favore dei biancazzurri: calcia Memushaj ma è bravo Falcone a respingere la conclusione avversaria con le mani. Due minuti dopo arriva la risposta del Cosenza: Bella combinazione tra Bahlouli e Baez che porta quest'ultimo al tiro da dentro l'area di rigore. Si rifugia in corner Fiorillo. Al 40’ altra occasione per il Delfino: Memushaj per Galano che controlla e libera il mancino dai 25 metri. Falcone si accartoccia e blocca in presa. Al 43’ Bittante viene ammonito per aver commesso un fallo su Maistro e dopo pochi minuti viene espulso da Serra per un fallo ai danni di Bellanova: Cosenza in 10 uomini.

Nella ripresa Occhiuzzi opta per il cambio: fuori Carretta dentro Vera. Al 50’ entra Valdifori per Omeonga. Al 55’ altri cambi per Breda: dentro Busellato e Balzano per Maistro e Bocchetti, con quest’ultimo che si è infortunato durante il match. Al 63’ gol annullato per fuorigioco al Pescara: Cross in area di Memushaj, spizzata di Ceter che favorisce Galano libero di insaccare sul secondo palo. Lo stesso Galano pescato però in posizione di fuorigioco nel momento del colpo di testa smarcante dell'attaccante colombiano. Al 67’ cross di Valdifiori, dentro per Ceter che colpisce di testa ma la sfera termina sul fondo. Al 74’ Busellato ci prova dal limite dell’area, conclusione alta sopra la porta. Ultimi cambi per Breda: dentro Nzita e Vokic per Jaroszynski e Memushaj. Al 78’ occasione Pescara: cross di Busellato, colpo di testa di Ceter ma Tiritiello la devia e la sfera termina in corner. Batte Vokic, ci prova Scognamiglio ma c’è un fallo in area di rigore. Ultimo cambio per Occhiuzzi: dentro Petrucci per Sciaudone e Bouah per Corsi. All’83’ colossale occasione per il Delfino: Scognamiglio serve Nzita per Busellato che chiude il triangolo con Nzita e da due passi calcia fuori. All’87’ fallo su Nizta, calcio di punizione battuto da Vokic, corto per Valdifiori che calcia a giro ma è bravo Falcone a metterla in corner. Al 91’ Balzano crossa in are per Galano che colpisce di testa ma è corner: batte Vokic, colpo di testa di Guth con la sfera che sbatte sulla traversa. Al 93’ calcio di punizione per il Pescara: batte Vokic che colpisce l’esterno della rete su questa azione termina la partita. Il Pescara chiude il 2020 con un pareggio: 0-0 con il Cosenza che era rimasto in 10 uomini con la doppia espulsione di Bittante. I biancazzurri salgono a quota 13 punti mentre il Cosenza a 15.

TABELLINO

PESCARA-COSENZA 0-0

MARCATORI:

PESCARA (3-5-2): Fiorillo; Bocchetti (55’ Balzano), Guth, Scognamiglio; Bellanova, Omeonga (50’ Valdifiori), Memushaj (75’Fernandes), Maistro (55’ Busellato), Jaroszynski (75’Nizta); Galano, Ceter; All. Roberto Breda

COSENZA (3-4-1-2): Falcone; Tiritiello, Idda, Legittimo; Corsi (81’Bouah), Kone, Sciaudone (81’ Petrucci), Bittante; Bahlouli (75’ Ba); Carretta (45’ s.t Vera), Baez (68’Sacko); All. Roberto Occhiuzzi

AMMONITI: Carretta (C), Corsi (C), Balzano (P)

ESPULSI: Bittante (C)

ARBITRO: Serra della sezione di Torino

Condividi su:

Seguici su Facebook