Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Ragione Abruzzo, sondaggi di gradimento. Acerbo: "Chi li paga?"

Condividi su:

Trovo francamente incredibile che i cittadini abruzzesi debbano pagare i sondaggi commissionati dalla giunta regionale.

Se l'iniziativa poi è stata davvero promossa dal sottosegretario di Sel-Si credo che le pernacchie vadano moltiplicate al quadrato.

 

Se D'Alfonso, Mazzocca e compagnia varia vogliono sondare il loro indice di gradimento paghino di tasca loro visto che prendono 

stipendi tra i più alti in Italia e avevano promesso che se li sarebbero più che dimezzati.

 

Nessuna persona perbene penso possa accettare che mentre si taglia persino il servizio trasporto agli alunni disabili e non si trovano i fondi per un dormitorio per i senza tetto a Pescara ci si possa permettere questo spreco di denaro pubblico per soddisfare le pulsioni narcisistiche della casta regionale.

Condividi su:

Seguici su Facebook