Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Mauro Angelucci eletto presidente della Camera di Commercio di Chieti Pescara

la redazione
Condividi su:

Mauro Angelucci, 55enne di Torre de' Passeri dirigente della OMA Group Engineering, è il nuovo presidente della Camera di Commercio di Chieti Pescara.

Eletto ieri dal Consiglio, prende il posto di Daniele Becci scomparso nel gennaio scorso.

Dopo la sua elezione Angelucci ha ricordato con stima e affetto Daniele Becci, ha ringraziato tutte le Associazioni che gli hanno dato fiducia e ha espresso quello che è il suo obiettivo primario. Ecco le sue dichiarazioni:

"Permettetemi di esprime ancora una volta la mia stima e il mio affetto nel ricordo del caro Daniele Becci- ha detto Angelucci - con cui ho condiviso un quarto di secolo di vita, e che mi ha accompagnato nel mio ruolo di presidente di Confindustria Pescara e di Confindustria Abruzzo. La nostra compattezza di oggi ci renda fieri: è un segno di continuità del suo lavoro e rispetto per la persona del caro Daniele."

"Il mio ringraziamento - ha proseguito Angelucci - oggi va a tutte le Associazioni che con questa elezione hanno manifestato fiducia nella mia persona e in Confindustria. Mi trovo a ricevere oggi un incarico impegnativo, in un momento difficile, ma sono certo che con il vostro aiuto mi sarà più semplice comprendere giorno dopo giorno come portarlo avanti al meglio.

Il mio obiettivo primario oggi è creare con voi un network, che lavori chiamando tutte le Associazioni rappresentate a gestire collegialmente i progetti, rendendo ciascuno portatore di idee e contributi operativi per lo sviluppo del nostro sistema di imprese e del nostro territorio. Questo Ente camerale avrà la responsabilità di creare nuove condizioni per lo sviluppo competitivo e per l’attrattività degli investimenti e degli investitori, in sintonia con il sistema creditizio e finanziario. Siamo orgogliosi di questo nuovo Ente che rappresenta circa 95.000 imprese iscritte, su un’area che genera oltre il 65% del PIL della Regione”.

Condividi su:

Seguici su Facebook