Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A Montesilvano nasce l’incubatore di imprese per riscoprire gli antichi mestieri

Ok dell'esecutivo alla concessione della Sala Montesilvano del Pala Dean Martin per corsi e laboratori artigianali

Condividi su:

«"Promuoveremo un incubatore di impresa che darà ai giovani e ai disoccupati la possibilità di utilizzare una sede dove riscoprire gli antichi mestieri, usufruire di corsi di formazione e avviare nuove attività". Inserimmo questa intenzione all'interno delle linee programmatiche di Governo – 2014-2019, nell'ambito del punto riguardante innovazione e lavoro. Oggi questo progetto diventa realtà». Lo dichiara l'assessore Ernesto De Vincentiis che sottolinea: «La nostra Amministrazione sta lavorando per affiancare i giovani, aiutandoli a cogliere nuove opportunità lavorative. In questa direzione abbiamo deciso di creare un incubatore di imprese, ovvero di dare vita ad un  luogo dove svolgere corsi finalizzati all'apprendimento di lavori artigianali».

In sostanza l'Amministrazione Comunale mette a disposizione la Sala Montesilvano, posta all'interno del Pala Dean Martin, dove verranno tenuti corsi e laboratori artigianali, aperti prevalentemente ai cittadini con età massimo di 30 anni e ai disoccupati. I corsi saranno del settore dell'artigianato nonché di quello tecnico – scientifico.

«Con queste attività – dice ancora De Vincentiis -  intendiamo tramandare le tradizioni artigianali, quei mestieri che oggi purtroppo stanno scomparendo, ma che invece sono stati centrali per la crescita del nostro tessuto commerciale e produttivo. Uno dei primi corsi sarà focalizzato sul settore sartoria, avendo già ricevuto la disponibilità di uno stilista di alta sartoria residente a Montesilvano, che ha realizzato abiti per importantissimi personaggi di tutto il mondo». Si tratta di Antonio D'Angelo, che ha vestito persone come Putin, Mubarak, o ancora Shevchenko. «Dare ai giovani la possibilità di apprendere questo bellissimo mestiere dalle mani di questo illustre montesilvanese è molto importante per la loro formazione e siamo certi che fornirà loro grandi opportunità».

La sala Montesilvano verrà concessa, per un periodo tale che non vada ad interferire con le attività e gli eventi prenotati presso la struttura congressuale, sempre tenendo conto della disponibilità del Centro Congressi e della possibilità di apertura, valutando la natura artigianale della proposta e il numero dei partecipanti interessati. 

Tale iniziativa si va così ad affiancare alle altre progettualità attivate dall'Amministrazione Maragno volte all'affiancamento dei giovani nella individuazione di opportunità lavorative, come ad esempio l'apertura dello "Sportello di lavoro integrato", nato nell'ambito della convenzione con i Comuni di Giulianova, Martinsicuro, Mosciano Sant'Angelo e Alba Adriatica. Il servizio, realizzato con il supporto della banca dati della Borsa continua del lavoro (portale "Cliclavoro -  ANPAL") del Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali, fornisce agli utenti informazioni, assistenza nella stesura del curriculum vitae, orientamento e accompagnamento nella ricerca del lavoro  attraverso l'inserimento in un'apposita banca dati. Lo Sportello cura anche i rapporti con le aziende, favorendo l'incontro tra domanda e offerta e svolgerà attività di consulenza sulla ricerca di finanziamenti e sull'inserimento degli utenti in progetti finanziati. Lo sportello al secondo piano di Palazzo di Città è aperto il martedì e il giovedì dalle 9:30 alle 13 su appuntamento.

Condividi su:

Seguici su Facebook