Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Situazione drammatica a San Silvestro: in preda ai ladri i cittadini iniziano le ronde

Pattuglie per coadiuvare le forze dell' ordine e proteggere le abitazioni

Condividi su:

Contro un susseguirsi di furti sempre più preoccupante, i residenti di San Silvestro si sono coalizzati in un comitato di 70 persone e 15 giorni fa, in assemblea, hanno deciso di attivare, a difesa delle loro abitazioni, pattuglie notturne coadiuvanti l'attività delle forze dell'ordine.

Inoltre, dopo aver ottenuto l'apposita autorizzazione, con spese a loro carico installeranno una rete di telecamere posizionate nei punti cruciali della zona: una misura potenzialmente efficace ma lenta a concretizzarsi per via dei lunghi tempi burocratici autorizzativi. Intanto il comitato ha pensato di suggerire ai residenti anche l'utilizzo di messaggistica Whatsapp per poter comunicare in tempi rapidi informazioni e segnalazioni.

La situazione a San Silvestro, negli ultimi due mesi, è diventata drammatica: 9 furti su 10 si verificano durante le ore notturne e ogni due giorni i ladri mettono a segno un tentativo. Per questo motivo, di casa in casa, i cittadini si passano tutti i consigli possibili su come difendersi: non aprire a sconosciuti nè a persone che sostengono di far parte della ronda, tenere il cellulare sempre acceso e carico, assicurarsi di chiudere bene porte e finestre, controllare che siano installati e operativi gli allarmi, sorvegliare anche le abitazioni vicine, non avere in casa oggetti preziosi, non usare arbitrariamente armi e contattare subito a Polizia o Carabinieri se viene notato qualcosa di non usuale.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook