Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Mozzarelle di bufala mal conservate, i Nas provvedono al sequestro

La redazione
Condividi su:

Controlli dei Carabinieri del Nas di Pescara in aziende e rivendite di latticini, per verificare  le corrette procedure di lavorazione e di conservazione a temperature idonee. Due le strutture in cui i carabinieri hanno riscontrato irregolarità, una a Pescara e una all'Aquila, per cui sono scattati sequestri e sanzioni.

In collaborazione con la Asl, a Pescara i Carabinieri hanno riscontrato in un'azienda il cattivo stato di conservazione delle mozzarelle di bufala che, in contrasto con la normativa che impone una temperatura non superiore a 15°gradi d'estate erano state conservate a temperature superiori. Oltre al sequestro sono scattate anche le sanzioni per violazioni alle procedure di autocontrollo e etichettatura. A l'Aquila invece i carabinieri hanno sequestrato una tonnellata di panna per la realizzazione di prodotti a base di latte, a causa dell'impossibilità di tracciare la provenienza del prodotto.

Condividi su:

Seguici su Facebook