Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Omicidio Maravalle: Massimo era totalmente incapace di intendere e volere

Arriva la perizia di Renato Ariatti sul padre del piccolo ucciso nel sonno nel luglio scorso

la redazione
Condividi su:

E' arrivata, dopo diversi mesi di lavoro, la perizia dello psichiatra Renato Ariatti su Massimo Maravalle, il perito informatico che nel mese di luglio soffocò nel sonno il piccolo Maxim.

Dalla perizia di Ariatti si evince che Maravalle, la notte del 18 luglio, era totalmente incapace di intendere e di volere. Sono da monitorare le sue capacità di stare in giudizio e la sua pericolosità.

Leggi tutti gli articoli sulla vicenda.

Condividi su:

Seguici su Facebook