Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Ferrhotel: si pensa al futuro dello stabile

Condividi su:

Partirà nei prossimi giorni nelle commissioni competenti la discussione sul futuro del Ferrhotel, lo stabile che ha ospitato gli alloggi dei ferrovieri e che resta per il momento nel piano delle alienazioni dove è stato presente anche negli anni passati in quanto proprietà comunale non utilizzata. Consapevoli che questo passaggio, dal valore tecnicamente contabile, non corrisponde alla immediata messa in vendita dell'immobile, i consiglieri di maggioranza annunciano l'avvio della discussione sul futuro dello stabile.

"Nella maggioranza è iniziato un lavoro di studio sull'utilizzo possibile di questo bene comune a partire dalle proposte in campo, quelle di fare dell'immobile un luogo di lavoro, accoglienza, creatività, co-working, e già nei giorni scorsi la discussione è stata portata nelle commissioni - spiegano i consiglieri comunali del centrosinistra - ora bisogna entrare nella parte operativa. Oggi sono stati presi contatti con alcuni esperti di fondi comunitari che saranno ascoltati nella commissione Commercio e Politiche del lavoro e nella commissione Finanze fin dai prossimi giorni alla ripresa dei lavori dopo la sessione di bilancio. Il nostro impegno, assirme alla giunta, è quello di fare di tutto - concludono i consiglieri del centrosinistra - affinché il Ferrhotel, a differenza del passato, sia finalmente valorizzato con un progetto concreto e spendibile, compatibilmente con l'attuale situazione economico-finanziaria del Comune. Nella maggioranza le idee sono chiare,  ci aspettiamo dall'opposizione una partecipazione attiva e creativa a questa fase, perché c'é bisogno di tutte le energie a disposizione della città".

Condividi su:

Seguici su Facebook