La Corte dei Conti dice no agli interinali di Attiva

Marco Alessandrini: "La notizia di oggi non mette la parola fine ai tentativi di trovare una via per affrontare positivamente la questione annosa"

| di la redazione
| Categoria: Comunicati Stampa
STAMPA
La tenda degli interinali Attiva a Piazza Italia

Riceviamo e pubblichiamo una nota inviata dal sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, circa il parere della Corte dei Conti sul caso degli interinali Attiva.

Nel pomeriggio di oggi ho riferito ai lavoratori interinali di Attiva il fatto che la Corte dei Conti ci ha comunicato che la richiesta di parere risulta irricevibile.

Ne è venuto fuori un confronto serrato e acceso, in cui alto si è levato il grido di dolore di chi vede sempre più nubi all'orizzonte del proprio futuro professionale. Sono vicino ai lavoratori e alle loro famiglie, ma la soluzione va trovata pacificamente e nella legge, perché solo nel rispetto delle norme si possono trovare soluzioni alle questioni complesse com'è quella che li riguarda.

La notizia di oggi non mette la parola fine ai tentativi di trovare una via per affrontare positivamente la questione annosa che riguarda le maestranze di Attiva. Da quando è stata sollevata abbiamo cercato e condiviso con loro e i loro rappresentanti ipotesi e tentativi percorribili e continueremo a farlo, con l'intento di arrivare a una soluzione a cui gli uffici stanno lavorando da settimane, senza lasciare intentata nessuna ipotesi.

Il confronto si è chiuso con l'intesa di concertare i passi che seguono con chi ne è interprete, com'è accaduto finora. Lunedì è fissato un nuovo incontro con i rappresentanti legali dei lavoratori.

la redazione

Contatti

redazione@sl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK