Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

La pulizia della città il tema del "Consiglio Comunale dei bambini"

| di Angela De Francesco
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Sabato 14 marzo 2015 alle ore 15.30, si è svolto il “Consiglio Comunale delle bambine e dei bambini”, nella sala Consiliare del Comune di Pescara, presieduto dal Presidente del Consiglio Comunale, Antonio Blasioli.

Anche in questa seduta i 41 consiglieri presenti, hanno affrontato tematiche molto importanti relative alla storia di Pescara ed alla pulizia della città, tramite la “Attiva S.p.A.”.

Nella prima parte del consiglio, il Presidente del Consiglio Comunale, Antonio Blasioli, ha  fatto intervenire il giovane regista pescarese, Alessio Consorte, che ha girato un film sulla città, intitolato “Il traghettatore” che racconta tramite interviste ai cittadini, la storia di Pescara. Un traghettatore che è una figura quasi dantesca che “traghetta” ed accompagna le anime nella storia di Pescara. Durante le riprese, il regista ha avuto la possibilità di individuare nel fiume degli importanti reperti archeologici, attualmente all’esame di esperti del settore, rinvenuti nella zona del ponte d’annunziano. “Il fiume è l’anima di Pescara, va riscoperto e ristudiato” ha sostenuto A. Consorte (leggi qui l'articolo sul trailer del film).

Il Presidente del Consiglio Comunale, dott. Antonio BLASIOLI si è complimentato con il regista per l’appassionante scoperta della città e delle immagini inedite che offre al pubblico. Inoltre ha evidenziato la convinzione che la città va valorizzata  ed il fiume deve essere considerato una risorsa per la città.

Nella seconda parte del consiglio è intervenuto il Direttore Generale della Attiva, la società che si occupa della raccolta dei rifiuti nella città di Pescara, Massimo Del Bianco. Sono state distribuite ai consiglieri delle magliette con la scritta “IO + ATTIVA= PESCARA+PULITA”. Il Direttore generale ha spiegato il funzionamento di “Attiva”:  di come procedono, i 165 dipendenti, a ripulire la città di notte, della raccolta differenziata stradale con cassoni di diverso colore (blu, verde, bianchi), dei processi di recupero dei rifiuti differenziati. Ha sottolineato l’importanza di iniziare la raccolta a “casa”, di amare la propria città, facendo attenzione a non sporcarla, del sistema sanzionatorio in atto qualora i cittadini infrangono il regolamento comunale che indica come comportarsi per lo smaltimento di rifiuti ed ha accennato alla ricicleria che è un servizio gratuito offerto ai cittadini pescaresi per smaltire, gratuitamente,  pneumatici ed altro, la raccolta degli ingombranti su tutto il territorio comunale di Pescara (vecchi televisori, frigoriferi, lavatrici).

Sui banchi della sala consiliare del Palazzo di Città,  i consiglieri, bambini e bambine, hanno posto agli ospiti, interessanti domande e in chiusura anche delle proposte concrete  per la pulizia della propria città con incontri nelle scuole che educhino alla raccolta dei rifiuti, quindi sanzionare chi contravviene al regolamento comunale ma soprattutto “educare alla tutela dell’ambiente” attraverso mezzi di informazioni telematici.

Il Presidente del Consiglio Comunale, Antonio Blasioli ha quindi fissato la prossima seduta del “Consiglio comunale delle bambine e dei bambini”, per il 18 aprile 2015, sempre alle ore 15.30.

Foto Michele Raho

Angela De Francesco

Contatti

redazione@sl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK