Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Calcio Serie D girone F: Renato Curi Angolana - Ancona 1905

Condividi su:

L’angolana ospita la blasonata Ancona all’andata, i dorici s’imposero per 1- 0 con un gol di Borrelli, le due squadre hanno obiettivi diversi l’Angolana vuole sganciarsi dalla zona play out, ora conta trentatré punti in classifica, ha segnato trentatré gol ma ne ha subiti quarantaquattro, tra le mura amiche ha vinto cinque volte, il suo cammino fino alla fine del campionato è duro, domenica  14 aprile sarà ospite della Maceratese, derby contro i cugini del Celano, Termoli, Civitanovese, un cammino insidioso, l’importante è evitare i play out.

L’Ancona è una vera macchina da gol con i suoi quarantacinque reti è in piena zona play off, i prossimi incontri sono obiettivi fattibili per rimanere nella posizione che ora occupa, affronterà Il San Nicolò, poi la capolista San Cesareo, Agnonese e Astrea fuori dalle mura amiche ha pareggiato sette volte, predilige molto difendersi e giocare di rimessa. I tifosi sono arrabbiati i risultati non convincono e domenica è stata vietata la trasferta per i sostenitori dell’Ancona 1905. La decisione notificata alla società dorica, attraverso la scelta del Prefettura di Pescara, su indicazione del Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive, decreta la chiusura del settore ospiti e il divieto di vendita dei biglietti ai residenti della regione Marche, per la gara di domenica prossima 7 aprile, RENATO CURI ANGOLANA – ANCONA 1905, in programma allo Stadio Comunale Leonardo Petruzzi di Citta Sant’Angelo. La gara sarà da Pierluigi Mazzei  Brindisi coadiuvato da Francesco Lanetti di Bari e Corrado Giancaspro di Molfetta.

Altra squadra abruzzese impegnata in questo girone è L’Amiternina che affronterà la Civitanovese ambedue, sono in zona play out e hanno bisogno di punti, per l’Amiternina il prossimo turno in programma il 14 Aprile  sarà derby con il Celano, poi gare con Termoli, Fidene e San Marino un percorso non difficile. Gli aquilani hanno segnato trentatré gol subiti quarantasei, in casa hanno vinto due volte ma fuori casa è temibile ha vinto sei volte. La Civitanovese ha un attacco sterile ha segnato ventisette gol e subito quaranta reti. All’andata la Civitanovese ha vinto con un gol di La Vista. La partita è stata affidata all’arbitro Giovanni Luciano di Lamezia Terme. Assistenti: Valerio Vecchi di Lamezia Terme e Marco Maiorano Paola.

Questo il quadro completo degli arbitri della serie D .Girone F:

Vis Pesaro-Olympia Agnonese (Gironda Veraldi Andrea di Bari)
Sambenedettese-Fidene (Marcolin Davide di Schio)
Renato Curi Angolana-Ancona (Mazzei Pierluigi di Brindisi)
Recanatese-Città di Marino (Zuliani Andrea di Vicenza)
San Cesareo-Maceratese (Proietti Matteo di Terni)
Amiternina-Civitanovese (Luciano Giovanni di Lamezia Terme)
Astrea-Jesina (Marotta Maria di Sapri)
Isernia-Termoli (Tesi Jacopo di Pistoia)
San Nicolo-Celano Marsica (Sprezzola Nicolò di Mestre)

Condividi su:

Seguici su Facebook