Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Zeman: dopo la vittoria in “A” il furto in casa

Condividi su:

Il tecnico boemo, fautore dell’ approdo in serie A del Pescara, questa volta torna a far parlare di sé per una vicenda che lo ha visto protagonista allo stesso modo, ma per ragioni non così liete ed eroiche.

Ieri mattina, mentre l’oramai ex-allenatore del Pescara era impegnato nell'ultimo allenamento della stagione con la squadra biancoceleste, in programma c’erano i test atletici finali, alcuni malviventi erano impegnati a svaligiare l’ abitazione pescarese di Zeman, ubicata lungo la riviera Nord della città.

I ladri sono entrati in casa  probabilmente senza neanche tanta difficoltà  poiché, a causa di lavori in corso nel palazzo, il portone pare resti sempre aperto. Una volta dentro hanno trafugato un orologio di valore, contanti (300 euro), carte di credito e alcuni regali ricevuti in questi giorni (accendini d’oro) per la promozione in serie A e tanti altri oggetti preziosi.

L’ allenatore è uscito di casa alle 9.30 per raggiungere il campo alle 10 dove è rimasto fino alle 14.15 per rilasciare interviste a testate giornalistiche straniere. La scoperta del furto è avvenuta nel pomeriggio, al suo rientro in casa.

Stando alla testimonianza della vicina di casa, che ha sentito degli strani rumori, il furto sarebbe avvenuto intorno alle 11.30, anche se a scoprirlo è stato il padrone di casa al suo rientro intorno alle 16:00.

Alla luce di quanto accaduto viene quasi spontaneo pensare che questa esperienza allontani ancor di più Zeman, in procinto di firmare con la Roma, dalla città di Pescara.

Condividi su:

Seguici su Facebook