Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Manoppello, bambino positivo al Covid: chiuso l'asilo nido "La Quercia"

La struttura resterà chiusa sino al 29 gennaio e verrà sanificato dalle autorità competenti

la redazione
Condividi su:

Sospesa l'attività del nido comunale "La Quercia" da mercoledì 19 fino al 29 gennaio per la presenza un piccolo utente positivo al Covid-19. Come previsto dalla normativa vigente i 18 iscritti dai 6 mesi ai 3 anni che frequentano la struttura, le educatrici e il personale dovranno osservare dieci giorni di quarantena e isolamento previsti dalle circolari del Ministeri della Salute e dell'Istruzione e come indicato dal servizio di Prevenzione della Asl di Pescara.

"In ottemperanza a quanto previsto dalle norme in materia di contenimento della diffusione del Covid19 – ha spiegato l'assessore ai Servizi Sociali Giulia De Lellis – il sindaco Giorgio De Luca ha firmato l'ordinanza di chiusura del nido comunale. È infatti previsto per i bimbi tra 0 ai 6 anni che frequentano il nido o la scuola dell'infanzia che, accertata la presenza di un caso positivo, l'intera classe sia messa in quarantena per 10 giorni con somministrazioni di relativi tamponi in uscita.

La quarta ondata – ha aggiunto De Lellis - si sta facendo sentire con forza a Manoppello dove, in base l'ultimo aggiornamento di ieri si sono registrate 355 positività. Il virus ora ha interessato anche il nido comunale che, oggi, per la prima volta durante la pandemia si trova costretto a chiudere. Evidentemente le buone prassi, la diligenza di operatori e famiglie e tutte le accortezze messe in campo questa volta non sono state più forti del Covid19. A quanti stanno vivendo la difficoltà della malattia o della quarantena, rivolgo un sincero messaggio di vicinanza e l'augurio di una pronta e completa ripresa".

L'intero edificio di via Tosti che ospita il nido comunale "La Quercia" sarà sanificato.

Condividi su:

Seguici su Facebook