Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Festa di Ogni Santi e commemorazione dei defunti

L'essenza cristiana del 01 e 02 novembre

Condividi su:

L'1 e il 2 novembre: rispettivamente il giorno di Ognissanti e il giorno della Commemorazione dei defunti. Due ricorrenze dalle origini molto antiche, 
che vanno oltre i travestimenti goliardici, i mostri, le zucche e il "dolcetto o scherzetto?",
ma sono ricorrenze che fanno parte della nostra cultura e rappresentano una nostra tradizione profonda, di cui si è perso il vero significato che andrebbe riscoperto e vissuto con gioia e tramandato ai nostri figli.

Il Primo novembre è un’unica festa per tutti i Santi, che si uniscono intimamente ai fedeli ancora pellegrinanti sulla terra. Quella di Ognissanti è una festa di speranza, è guardare coloro che già posseggono la gloria eterna e che ci richiamano al nostro fine, alla nostra vocazione: la santità, cui tutti siamo chiamati non attraverso opere straordinarie, ma con poche e semplici azioni quotidiane.

La Commemorazione dei defunti invece rappresenta una sosta nella vita per ricordare il passato vissuto con i nostri cari che il tempo e la morte ci hanno portato via, ma anche il bene che coloro che ci hanno preceduti e che si sono addormentati nella speranza della resurrezione hanno lasciato all’ umanità.

Per questo motivo a nome del Dipartimento Famiglia, Vita e Valori di Fratelli D'Italia vogliamo invitare oggi tutti i cristiani a mettere sopra il proprio balcone o la propria finestra un lumino e postare la foto con #nohalloween #siamocristiani #festaognisanti #commemorazionedeidefunti 

 

 

UFFICIO STAMPA

MONICA ANGELINI 

Condividi su:

Seguici su Facebook