Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

SOS Spesa, prosegue con successo l'iniziativa per aiutare le famiglie in difficoltà

Condividi su:

Prosegue con successo la campagna di raccolta e consegna viveri per le famiglie bisognose di Pescara, denominata “Sos spesa” e curata dal gruppo cittadino dell’Udc.

“Grazie alla collaborazione del Carrefour del Molino, del Tigre di via Malagrida e del Conad di via Rigopiano, abbiamo da qualche giorno dato il via alla seconda fase di questo progetto denominato sos spesa e che vede un impegno importante del sottoscritto, del coordinatore cittadino Vincenzo Serraiocco e del
consigliere comunale Berardino Fiorilli, oltre che dei nostri ragazzi ma anche dei senior e di tutti i simpatizzanti e volontari. SOS spesa funziona a così: le persone si prenotano al numero di telefono 0854283464 e se, secondo l’Isee ne hanno diritto, io personalmente con un volontario ci rechiamo a portare questi generi alimentari donatici a chi ne ha realmente bisogno.

In pochi giorni abbiamo consegnato 80 pacchi ad altrettante famiglie. Il progetto dopo che nella prima parte aveva visto portare la spesa alle persone che non potevano uscire di casa per il lockdown e che chiamando allo 0854283464, ricevevano la spesa a casa, in questa seconda fase l’aiuto è rivolto a chi non ha i soldi per poter fare la spesa e che, grazie alla generosità di tanti cittadini che lasciano nei nostri carrelli, dopo la spesa, qualsiasi genere di prima necessità (pasta, pane, passata di pomodoro, biscotti), avranno la possibilità di ricevere questi alimenti che, come detto, noi poi andiamo a consegnare a chi ne ha bisogno e diritto.

Passata l’emergenza sanitaria - spiega Pignoli - oggi dobbiamo fare i conti con una emergenza ancora più seria che è quella economica con tante persone che sono rimaste senza lavoro o che sono ancora in attesa della cassa integrazione o del sussidio di un Governo assente. Per questo ci siamo messi in moto e continueremo a farlo fino a quando l’emergenza non si sarà allentata. Sono soddisfatto perché la mia azione politica è stata sempre incentrata all’aiuto alle periferie cittadine e continua anche oggi ancor di più su questo binario”.

Il coordinatore cittadino dell’Udc Vincenzo Serraiocco spiega che “la nostra azione rivolta a quelle persone che anche a causa delle conseguenze del Coronavirus sono oggi in difficoltà, vuole essere anche uno sprone per gli altri gruppi politici, affinché si faccia fronte comune con una risposta concreta ai tanti bisognosi e devo dire, come si vede dai carrelli pieni, che fino ad oggi abbiamo avuto una risposta entusiasta di tanti pescaresi che hanno voluto lasciare un po’ della loro spesa. Come udc noi continuiamo nel percorso iniziato ormai da oltre un anno con la volontà di fare e fare sempre di più per spingere alla ripresa la nostra città e per questo credo ci sia bisogno, in questo senso, di una iniziativa forte da parte di tutto il centro destra”.

Condividi su:

Seguici su Facebook