Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Bufera social su D'Alfonso, padre di una vittima di Rigopiano non ricevuto e fermato dai carabinieri

la redazione
Condividi su:

E' caos sui social ed è bufera su Luciano D'Alfonso per una diretta video realizzata da Alessio Feniello, padre di Stefano una delle vittime della tragedia di Rigopiano, che si è presentato a una cena elettorale del presidente dell'Abruzzo candidato al Senato con il PD organizzta a Montesilvano.

Il video del 28 febbraio scorso ha avuto quasi 70mila visualizzazioni e diverse migliaia di interazioni di utenti indignati per il comportamento.

Feniello, dopo essere entrato nel ristorante, è stato riconosciuto ma non ha desistito ed è rimasto sfogandosi contro D'Alfonso con parole molto dure. Dopo un po' sono arrivati i carabinieri e Feniello, rimanendo fermo sulle sue posizioni, non è voluto andar via.

I carabinieri sono andati via per poi tornare, far uscire tutte le persone e perquisire Feniello che continuando a filmare ha detto:

D’Alfonso ha dato buca per colpa di due genitori, è scappato perché aveva paura di rispondere a due miserabili come noi

mi stanno arrestando

A questo punto la diretta di 40 minuti circa, che potete vedere qui in basso, finisce.

Il video completo

 

Condividi su:

Seguici su Facebook