Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

On line l'avviso pubblico per componente Autorità di sistema portuale adriatico centrale

Condividi su:

On line dalla scorsa mezzanotte l'avviso pubblico per la designazione di un componente nel comitato di gestione dell'Autorità di Sistema Portuale del mare Adriatico Centrale, un passaggio previsto dall'entrata in vigore del Decreto Legislativo 4 agosto 2016, n. 169, che ha formalmente avviato il processo di riorganizzazione, razionalizzazione e semplificazione della disciplina concernente le autorità portuali.

 

Il link con avviso e documentazione:

http://www.comune.pescara.it/internet/index.php?codice=119&IDbando=333&navOrigPage=119

 

"Il Sindaco deve procedere, ai sensi dell'art. 9, comma 1-bis, della Legge 28 gennaio 1994, n. 84 alla designazione di un candidato nel Comitato di Gestione dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale – illustra il vice sindaco e assessore al Demanio Enzo Del Vecchio – I tempi sono strettissimi, come richiesto dalla procedura a cui vogliamo dare la massima evidenza, al fine di reperire la professionalità che dovrà accompagnare il cammino di rinascita del nostro scalo e gli interventi imminenti che lo riguarderanno, dall'iter di realizzazione del Piano Regolatore portuale a quello, che a tutela della balneabilità marina contiamo di definire in tempo con la prossima stagione balneare, di taglio della diga foranea. A tal fine la professionalità richiesta dovrà avere comprovata esperienza e qualificazione professionale nei settori dell'economia dei trasporti e portuale (art. 8, comma 1, Legge n. 84/1994), vista l'importanza del ruolo. Secondo la normativa di riferimento, la durata dell'incarico è pari a quattro anni (art. 9, comma 2, Legge n. 84/1994). La candidatura deve essere presentata entro le ore 12,00 del giorno venerdì 30 Dicembre secondo diverse modalità di consegna del modello pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Pescara (www.comune.pescara.it) e nell'Albo pretorio web con l'avviso. L'augurio è quello di avere al più presto un interlocutore capace di dare slancio a un ruolo necessario e strategico per la città e per il suo porto. Lo scalo deve tornare a crescere dopo troppi anni di immobilità e rivestire l'importanza che merita nel panorama regionale, Adriatico e nazionale: un obiettivo che sin dal primo giorno del nostro insediamento ci siamo impegnati a costruire e rilanciare per il bene della città e di uno storico comparto economico che la rappresenta".

 

Le proposte, sottoscritte dai candidati, corredate della documentazione richiesta, dovranno pervenire al Comune di Pescara, pena esclusione dalla procedura di nomina in argomento, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno venerdì 30 Dicembre p.v. in una delle seguenti modalità:

-   Mail PEC: protocollo@pec.comune.pescara.it (in tal caso la documentazione va presentata in PDF);

-   Posta raccomandata a/r del servizio postale di Stato o a mezzo agenzia di recapito autorizzata (in tal caso fa fede il timbro di accettazione dell'ufficio postale ricevente). La candidatura deve essere indirizzata  a "Comune di Pescara  – Piazza Italia, 1, 65121 Pescara";

-   Consegna a mano presso l'ufficio Archivio Protocollo Generale del Comune di Pescara, sito in Piazza Italia n. 1 (in tal caso farà fede l'apposizione sulla busta del numero di protocollo con la relativa data di arrivo).

Sulla busta  o nell'oggetto della mail PEC, è necessario indicare. "Dichiarazione di disponibilità alla nomina di componente del Comitato di Gestione dell'Autorita' di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale".

 

Condividi su:

Seguici su Facebook