Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La piscina per tutti

Inaugurazione Piscina Provinciale a Pescara

Condividi su:

1ottobre, alle ore 9,30, inaugurata la Piscina Provinciale annessa all’istituto Alessandro Volta, in via Volta 15 a Pescara.

La piscina per tutti” è lo slogan che contraddistingue questa struttura che finalmente dopo tanti anni di chiusura ricomincia l’attività con un’apertura verso il pubblico e quindi per tutti.

La nuova gestione sarà fatta dal “Club Aquatico Pescara”, associazione nata nel 2005 e presieduta da Riccardo Fustinoni, che si occuperà delle attività sportive e della scuola nuoto, mentre la UISP Abruzzo e Molise, associazione leader nell’organizzazione di eventi sportivi, organizzerà le gare e gli eventi.

L’inaugurazione è tradizionalmente avvenuta, con il taglio del nastro tricolore, da parte del Presidente della Provincia Antonio Di Marco, dal Sindaco Marco Alessandrini, dal Presidente della Regione Luciano D’Alfonso e dalla Senatrice e sottosegretario alla Giustizia Federica Chiavaroli, gli onorevoli Vittoria D’Incecco e Toni Castricone, il consigliere regionale Domenico Pettinari, il vicesindaco Enzo Del Vecchio, i consiglieri provinciali Guerino Testa ex Presidente della Provincia, Leila Kechoud, Luciano Di Lorito, Gianni Teodoro, gli ex assessori e consiglieri provinciali Fabrizio Rapposelli Giancarlo Gennari, Sergio Fioriti e altre autorità regionali, provinciali e comunali.

Presenti anche autorità militari e civili, come il Tenente Colonnello dei Carabinieri Nuovo e il Maggiore Scarponi, e il capo di Gabinetto della Prefettura Bianco.

Presenti le dirigenti scolastiche degli Istituti: Volta, Maria Pia Lentinio, IPSSAR De Cecco, Alessandra Di Pietro, Misticoni Bellisario, Raffaella Cocco, Manthonè Antonella Sanvitale e Di Marzio Daniela Massarotto.

Presenti all’inaugurazione anche i tecnici Marco D’Altrui, campione olimpionico, Maurizio Gobbi e il coach montenegrino Vask Vuckovic che hanno realizzato il progetto SWIM & Play di avviamento degli atleti all’agonismo.

Antonio Di Marco sul palco insieme a tutti gli ospiti politici presenti ha dichiarato:

“Decine e decine di famiglie hanno visitato l’impianto oggi e nei giorni scorsi  confermando l’impressione iniziale: questa Piscina sarà un centro di riferimento per le attività acquatiche a Pescara ed un luogo di aggregazione per i giovani, le famiglie e gli abitanti del quartiere. Sono davvero orgoglioso di aver portato a termine l’iter dei lavori, fermo dal 2013, e di aver contribuito ad una realizzazione utile alla comunità”

Il sindaco Alessandrini ha confermato le cose dette da Di Marco augurandosi che tutte le strutture siano attive ed usufruibili nella città ricordando quanto sia importante la manutenzione che conserva il bene negli anni.

Luciano D’Alfonso ha anche egli plaudito l’iniziativa, ha ricordato che per la regione sono stati stanziati 29 milioni di euro a disposizione dei comuni a partire da quelli più piccoli ed ha confermato la necessità di fare opere aperte al pubblico e usufruibili dallo stesso nel tempo.

Il Parroco della chiesa Beato Nunzio Sulprizio Operaio, ha benedetto l’assemblea dei presenti e la nuova struttura leggendo prima una bella poesia di Madre Maria Teresa sulla vita e sull’importanza di saperla vivere nell’amore verso se stessi e verso il prossimo.

Molto portante l’evento che ricorda di aver ripristinato una struttura che per molti anni è rimasta chiusa. la Piscina Provinciale ha una storia decennale: inaugurata nel 2002 dall’allora Presidente Giuseppe De Dominicis, è stata gestita per quasi 11 anni dalla cooperativa Orione, presieduta da Matteo Iacono, nel 2012, a causa di inadempienze contrattuali del gestore, nonché per problemi di sicurezza legati alla struttura, l’allora Presidente Guerino Testa decise di chiudere l’impianto e di avviare l’iter per alcuni indispensabili interventi di ammodernamento alla vasca, agli impianti tecnici e agli spogliatoi.

I fondi per la messa a norma della struttura, fortemente a rischio all’atto di approvare il bilancio dell’ente, nel 2013, furono “messi in salvo” da un gruppo di consiglieri provinciali di opposizione, tra cui Antonio Di Marco, che, al momento del voto al bilancio, impose un subemendamento per recuperare 400 mila euro necessari per avviare i lavori.

Alla fine del 2015, dopo innumerevoli interruzioni dei lavori per problemi economici, è stata bandita la gara d’appalto per la gestione del complesso sportivo, vinta dalla RTI formata dal “Club Aquatico Pescara”, associazione nata nel 2005 e presieduta da Riccardo Fustinoni, che si occuperà delle vere e proprie attività sportive e della scuola nuoto, dal Club L’Aquila Nuoto, la società di nuoto più antica della regione, e la UISP Abruzzo e Molise, associazione leader nell’organizzazione di eventi sportivi.

Dopo l’inaugurazione la struttura è stata visitata dai presenti ed una vera e propria inaugurazione o battesimo dell’acqua l’hanno fatto alcuni studenti che si sono tuffati nella piscina.

Un buffet colazione è stato offerto dall'Istituto Alberghiero di Pescara con la presenza degli allievi e dei docenti accompagnatori

Ad organizzare e gestire l’evento Emanuela Scurti manager Progetto Sport, Simply Life.

Condividi su:

Seguici su Facebook