Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

'Nduccio e il Contemporary Ensemble, animeranno lo spettacolo teatrale "Napoli punto e basta..."

Lo spettacolo teatrale organizzato dall'associazione Diversuguali andrà in scena martedì 15 dicembre alle 20:30 al teatro Massimo

Condividi su:

Si intitola ‘Napoli punto e basta…’ e si ispira alle grandi commedie napoletane di Eduardo e Peppino De Filippo lo spettacolo che l’Associazione Diversuguali di Gianna Camplone metterà in scena martedì prossimo, 15 dicembre, a partire dalle 20.30, presso il Cinema-Teatro Massimo di Pescara. Accanto agli attori, circa una ventina, ci saranno il cabarettista ‘Nduccio, l’Associazione Emozioni in Movimento e il Contemporary Vocal Ensemble del Conservatorio ‘d’Annunzio’, diretto dal Maestro Angelo Valori.

“Sarà uno spettacolo tutto da ridere, giocato sulla commedia degli equivoci, con lo spirito della napoletanità più pura, con tutti gli ingredienti: il marito tradito, la moglie scoperta, l’amante, e in sottofondo ‘la Malafemmina’ del mitico Totò – ha anticipato il Presidente dell’Associazione ‘Diversuguali’ Gianna Camplone -. Sulla scena ci saranno i nostri ragazzi, che con impegno, dedizione, allegria e passione hanno preparato lo spettacolo, ormai un appuntamento tradizionale per il nostro gruppo che accoglie a teatro la città per augurare buon Natale. Peraltro la serata-spettacolo rappresenta anche una verifica dei lavori svolti in questi mesi di attività presso il nostro centro, che vede oltre un centinaio di iscritti, attività che progressivamente accrescono le risorse e le potenzialità dei giovani, facendo anche emergere dei talenti. Martedì vedremo dei veri attori, ballerini e artisti completi. La magia del palcoscenico contribuirà a materializzare la ‘favola natalizia’, che mostrerà la meraviglia di ciò che un ragazzo diversamente abile riesce comunque a fare superando spesso pregiudizi e le nostre strutture e barriere mentali”.

La regia dello spettacolo è stata curata da Patrizia Perilli; aiuto regista e direzione di scena Sara Tatoni; musiche e consulenza organizzativa Dario De Rugeriis; le coreografie sono di Jessica Di Fonzo, Gabriele e Anna; la parte musicale è stata affidata a Rogerio Celestino; le scenografie ad Antonietta Aulicino. L’ingresso allo spettacolo, martedì 15 dicembre, sarà ovviamente libero.

Condividi su:

Seguici su Facebook