Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Prorogata la mostra dedicata a Michele Cascella nel Museo Paparella

Condividi su:

Considerato il successo di pubblico ottenuto dalla mostra “MICHELE CASCELLA opere dal 1907 al 1941 tra de Pisis e Utrillo”, oltre 2000 visitatori, e la cortese disponibilità da parte dei prestatori delle opere, il C.d.A. della Fondazione Paparella Treccia ha deciso di prorogare l’evento sino a domenica 18 dicembre 2016.

La mostra è stata apprezzata da un pubblico che ha ricompreso, oltre ai cittadini pescaresi e abruzzesi, turisti di varie nazionalità grazie alla raffinata intuizione di aver fatto incontrare l’inedita produzione pittorica di un adolescente, e poi giovane Michele Cascella, con le affinità del pittore ferrarese Filippo de Pisis, e del francese Maurice Utrillo. L’idea è nata dall’affermazione di un grande storico dell’arte del Novecento, Maurizio Fagiolo dell’Arco: “La pittura di Michele Cascella è accurata, e allo stesso tempo sfarfallante. Un gradevole incrocio fra Maurice Utrillo e Filippo de Pisis”.

La cura della mostra e del catalogo è stata affidata a una delle maggiori critiche d’arte italiane, la Professoressa Elena Pontiggia, docente di storia dell’arte all’Accademia di Brera e al Politecnico di Milano.

 Il Museo Paparella osserverà i seguenti orari: tutti i giorni, compresi i festivi, dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.30. Costo del biglietto intero Euro 6,00, ridotto Euro 4,00. Catalogo Euro 15,00.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook