Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Litografia Ciglia, l'ultima di Pescara, rivive dalle parole di Restituto Ciglia

Cetteo Ciglia, l'ultimo litografo di Pescara, stampò tutte le etichette dell'Aurum e del Parrozzo

Condividi su:

Dopo il viaggio alla riscoperta del Cinema Excelsior, oggi vi parlo della storia di un altro orgoglio pescarese: la litografia dei Fratelli Ciglia.

La storia rivive dalle parole dell'ex professore e storico d'arte Restituto Ciglia oggi 89enne, figlio di Cetteo Ciglia fondatore dell'omonima litografia nei primi anni '20.

Incontro Restituto Ciglia nella sua casa in pieno centro a Pescara. Come mi aspettavo, nell’appartamento di un personaggio come lui, ho trovato un ambiente pieno di dipinti, quadri, disegni e cimeli…un luogo dove si respira cultura e storia.

I nipoti Daniele e Raffaella mi presentano Restituto che, seduto sulla sua poltrona, gentilmente mi fa accomodare e mi racconta la storia della Litografia Ciglia.

Condividi su:

Seguici su Facebook